chiama avvocato
 
0322 - 84 21 77
Chiama e richiedi un preventivo gratuito.
La consulenza telefonica è solo su appuntamento e previo pagamento anticipato.

consulenza legale online

Consulenza legale online

Dovunque tu sia, richiedici senza impegno una consulenza legale online!

Modulo di contatto

Questo articolo è stato scritto da:

stef 01

Avv. Stefania Sbressa Agneni

contatto diretto mobile :  +39 340 79 65 261

Autrice per Giuffrè Editore

Scrive per la rivista di Vercelli La Grinta

Autrice per diversi blog giuridici

Iscritta all'Albo degli Avvocati di Verbania

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

 

Dopo le festività pasquali gli avvocati civilisti e matrimonialisti dello studio legale Sbressa Agneni di Borgomanero in provincia di Novara hanno ricevuto molte email di persone che hanno scoperto tradimenti ed infedeltà del partner tramite i social ed in particolare facebook.

Tra le tante email ricevute, pubblichiamo con il suo consenso la testimonianza di Ilaria che dopo tre anni di matrimonio con Riccardo, si trova ad affrontare una crisi coniugale per lei inaspettata e di conseguenza molto difficile da capire ed elaborare psicologicamente.

“ Preg.mo studio legale Sbressa Agneni, è un po' che vi seguo ed ultimamente ho comprato il vostro libro sulla crisi coniugale ed ho deciso di scrivervi, forse anche per sfogarmi un po' con persone competenti ed altamente serie e professionali.
Mi chiamo Ilaria, ho 37 anni e sono sposata da tre anni con Riccardo dopo cinque anni di fidanzamento.
Nell'ultimo periodo, per la precisione da quasi un anno, lui è “altrove” con i pensieri su un'altra. All'inizio non ci ho fatto caso, perché mi sembrava quasi un sollievo che non fosse più geloso e che avesse smesso di chiedermi con tono allarmato “a chi stai scrivendo? Ero sedata dalla calma dell'unione che mi faceva stare tranquilla, finalmente tranquilla a 37 anni suonati. Immaginavo la quarantina con il figlio tanto sognato e con Riccardo sempre più premuroso e soddisfatto della famiglia e di me.

Poi all'improvviso è arrivato il giorno in cui mi sono svegliata, cominciando ad essere sospettosa sul suo comportamento tanto cambiato e tanto lontano. Lui sempre più serio di un professore di Heidelberg, entra spesso su facebook e mette un papiro di “mi piace” ad una collega molto, molto bella. Una di quelle che inondano il web di selfie con pose ammiccanti, al mare in bikini, ecc.
I due si scambiano pubblicamente frasette, minuetti d'amore e citazioni da cioccolatino perugina.
Mi sono trovata in preda alla gelosia più pura, ossessiva e come un dobermann passavo tutte le mie giornate a ricercare prove per poi chiedere la separazione ed un sacco di soldi come mantenimento.
Poi in preda alla disperazione e d'impulso ho reagito con una watsappata diretta di una sincerità imbarazzante “chi è quella? Una collega?” “Perché tutti quei like su facebook, ti ricordo che sei sposato con me da tre anni!”.

E Riccardo sempre tramite watsapp mi risponde che non c'è niente di male a mettere tanti “mi piace” su quelle foto e che sono troppo gelosa ed ossessionata ed aggiunge di farmi curare perché ho dei problemi seri.

Le sue risposte mi hanno fatto arrabbiare ancora di più anche perché ho scoperto che con la collega andava sempre a pranzo ed è capitata anche qualche serata, in cui mi diceva che doveva lavorare e tornava tardi.

Sono devastata da questa storia che mi ha portato a chiedere la separazione in forma giudiziale con richiesta di addebito per il tradimento subito, perché di infedeltà coniugale si tratta, anche se lui continua a negare. Ho scoperto anche che Riccardo era iscritto a siti di incontri da più di un anno.”

 

 

Articolo dello Studio Legale Sbressa Agneni

Articolo pubblicato nella sezione " Racconti di Separazione "

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

ASSISTENZA LEGALE

Ti serve assistenza legale su questo argomento ? Contatta subito lo Studio Legale Sbressa Agneni, compila il nostro modulo di consulenza online / telefonica.

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

 

Famiglia e persone

"Famiglia e Persone" UTET Giuridica

Scritto da AVV. SBRESSA AGNENI

logo paypal pagamento
  
Per il servizio di consulenza online, si accettano pagamenti tramite PayPal.
Accedi al modulo di contatto e chiedici un preventivo gratuito.