consulenza legale online

Consulenza legale online

Dovunque tu sia, richiedici senza impegno una consulenza legale online!

Modulo di contatto

Questo articolo è stato scritto da:

stef 01

Avv. Stefania Sbressa Agneni

contatto diretto mobile :  +39 340 79 65 261

Autrice per Giuffrè Editore

Scrive per la rivista di Vercelli La Grinta

Autrice per diversi blog giuridici

Iscritta all'Albo degli Avvocati di Verbania

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

 

Nei giorni di sol leone e di gran caldo gli avvocati civilisti e matrimonialisti dello studio legale Sbressa Agneni di Borgomanero in provincia di Novara hanno prestato molte consulenze legali in materia di diritto di famiglia a persone che si trovano in una situazione matrimoniale tale da far decidere di promuovere una separazione giudiziale nei confronti del coniuge.

I nostri avvocati forniscono sempre consulenze legali approfondite e nella formula extra large che consente di poter fare agli stessi altre domande dopo l'incontro presso la sede di Borgomanero o dopo avere ricevuto la consulenza online.

Pubblichiamo alcune brevi ma utili informazioni legali sulla separazione giudiziale e sul suo iter e procedimento.

La separazione giudiziale viene promossa al Tribunale territorialmente competente da un coniuge nei confronti dell'altro ed è una vera e propria causa civile.

L'atto introduttivo del giudizio è il ricorso nel quale devono essere esposti i fatti e le ragioni della domanda, unitamente ai documenti che si producono. Devono essere prodotti per legge, il certificato di residenza, stato di famiglia, atto integrale di matrimonio, dichiarazione dei redditi degli ultimi tre anni ed il modulo istat.

Il ricorso viene depositato nella modalità telematica alla cancelleria civile. Il Giudice designato emette decreto di fissazione udienza presidenziale di comparizione dei coniugi assegnando un termine per la notifica del ricorso alla parte convenuta.

Entro tale termine, l'avvocato dell'attore provvede a notificare il ricorso con il decreto di fissazione udienza alla parte convenuta.

La parte convenuta entro il termine indicato nel decreto, deve costituirsi in giudizio a mezzo di difensore, contestando la domanda attorea ed esponendo le sue ragioni con produzione di documenti.

Infine evidenziamo che la separazione giudiziale in qualsiasi momento può trasformarsi in consensuale ed anzi il giudice già alla prima udienza la maggior parte delle volte propone una risoluzione consensuale. In tale caso alla prima udienza di comparizione parti vine redatto verbale.

In caso di necessità, non esitate a contattare in studio, tramite email, sulla pagina facebook o al numero del mobile indicato, gli avvocati matrimonialisti e civilisti dello studio/atelier legale di Borgomanero che garantiscono un valido, competente e serio aiuto legale ad ogni caso che vine prospettato.

 

 

Articolo dello Studio Legale Sbressa Agneni

Articolo pubblicato nella sezione " Buono a sapersi "

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

ASSISTENZA LEGALE

Ti serve assistenza legale su questo argomento ? Contatta subito lo Studio Legale Sbressa Agneni, compila il nostro modulo di consulenza online / telefonica.

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

 

famiglia e responsabilita civile

"Famiglia e Responsabilità Civile" UTET Giuridica

Scritto da AVV. SBRESSA AGNENI