consulenza legale online

Consulenza legale online

Dovunque tu sia, richiedici senza impegno una consulenza legale online!

Modulo di contatto

Questo articolo è stato scritto da:

stef 01

Avv. Stefania Sbressa Agneni

contatto diretto mobile :  +39 340 79 65 261

Autrice per Giuffrè Editore

Scrive per la rivista di Vercelli La Grinta

Autrice per diversi blog giuridici

Iscritta all'Albo degli Avvocati di Verbania

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

 

Spetta l'assegno alla ex moglie over 60 che percepisce una pensione sociale e che svolge lavoretti saltuari.
Le modeste capacità economiche non le consentono di poter condurre una vita libera e dignitosa anche a causa delle precarie condizioni di salute.

Questo emerge dalla sentenza n. 4091/2018 con cui la Corte di Cassazione è tornata a pronunciarsi sulle vicende riguardanti il diritto dell'assegno divorzile per una donna con più di sessantanni d'età e priva di adeguate competenze lavorative a seguito dei principi introdotti dalla sentenza n. 11504/2017 che ha sancito l'abbandono del parametro del tenore di vita per la determinazione dell'entità dell'assegno divorzile.

Gli Ermellini hanno respinto il ricorso di un uomo che a seguito dello scioglimento del matrimonio era stato obbligato a versare un assegno di € 300,00 nei confronti della moglie, ritenendo non fondata la sua doglianza volta a ritenere che alcun esborso fosse dovuto alla ex moglie.

 

 

Articolo dello Studio Legale Sbressa Agneni

Articolo pubblicato nella sezione " News dalla Corte "

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

ASSISTENZA LEGALE

Ti serve assistenza legale su questo argomento ? Contatta subito lo Studio Legale Sbressa Agneni, compila il nostro modulo di consulenza online / telefonica.

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

 

Famiglia e persone

"Famiglia e Persone" UTET Giuridica

Scritto da AVV. SBRESSA AGNENI

logo paypal pagamento
  
Per il servizio di consulenza online, si accettano pagamenti tramite PayPal.
Accedi al modulo di contatto e chiedici un preventivo gratuito.