consulenza legale online

Consulenza legale online

Dovunque tu sia, richiedici senza impegno una consulenza legale online!

Modulo di contatto

Lo studio legale Sbressa Agneni di Borgomanero in provincia di Novara offre assistenza e tutela legale in caso di divorzio.

Questa pagina è dedicata ai lettori che desiderano approfondire questo tema al fine di beneficiarli di informazioni utili redatte in modo chiaro e semplice.


In primo luogo, occorre premettre che, in base all'art.149 del codice civile il matrimonio si sciolgie o con la morte di uno dei coniugi o con il divorzio che è stato introdotto per la prima volta in Italia con la legge n° 898 del 1970, successivamente modificata dalla legge n°74 del 1987.


I coniugi possono chiedere il divorzio dopo che siano trascorsi tre anni di ininterrotta separazione ed il triennio decorre dalla comparizione dei coniugi davanti al Presidente del Tribunale ossia dalla prima udienza e non dalla sentenza di separazione consensuale o dall'omologa delle condizioni di separazione consensuale che intervengono necessariamente in un momento successivo.


La legge sul divorzio ha introdotto una disciplina articolata volta a regolamentare alcuni aspetti sostanziali che rimangono o possono rimanere alla cessazione del vincolo coniugale, come ad esempio il diritto del coniuge economicamente debole ad avere un assegno di mantenimento dall'altro coniuge per sé e per gli eventuali figli minori o maggiorenni non economicamente autosufficienti, il diritto dell'ex coniuge, già titolare di un assegno di divorzio, a percepire la pensione di reviersibilità o una quota di essa o altri emolumenti, quali l'indennità di fine rapporto.

_ _ _ _ _ _ _ _ _

l'Avvocato risponde 

 Richiedi subito una consulenza legale allo Studio Sbressa Agneni!

 COMPILA IL MODULO ONLINE          

O TELEFONA DIRETTAMENTE ALLO 0322 - 842 177

 La consulenza telefonica con l'Avvocato è solo su appuntamento e previo pagamento anticipato.
_ _ _ _ _ _ _ _ _


A tale proposito, la Corte di Cassazione ( vedi per tutte Cass.Civ.Sez.I del 10.01.2005 n°285) ha sancito il diritto dell'ex coniuge a percepire, in caso di divorzio, una percentuale del TFR spettante all'altro coniuge e questo anche nell'ipotesi in cui l'ex coniuge abbia contratto un nuovo matrimonio: in tale caso il TFR si dividerà tra il coniuge divorziato ed il coniuge supersiste, in base alla durata del rispettivo rapporto matrimoniale con alcuni correttivi riferibili ad altri fattori come l'ammontare dell'assegno goduto dal coniuge divorziato prima del decesso dell'ex coniuge. Inoltre, il coniuge divorziato, purchè titolare di assegno di divorzio, avrà diritto anche ad una quota della pensione di reversibilità eventualmente godute dall'ex coniuge deceduto.


Infine, precisiamo che è possibile per i coniugi separati presentare al Tribunale territorialmente competene domanda congiunta di divorzio che determina un procedimento in camera di consiglio, molto rapido, senza alcuna istruttoria, risolvendosi in un'unica udienza. Per questi procedimenti, gli avvocati matrimonialisti dello studio legale Sbressa Agneni hanno messo a punto con scrupolo e competenza attenta ad ogni minimo dettaglio giuridico-legale il servizio “ divorzio celere” con il quale è possibile divorziare in tempi rapidi risparmiando tempo e denaro con prezzi assolutamente competitivi senza dover rinunciare alla migliore ed elevata professionalità nell' ambito del diritto di famiglia. Per saperne di più non esistate a cliccare l'area del sito dello studio legale Sbressa Agneni dedicata a questo servizio giuridico-legale.

 

famiglia e responsabilita civile

"Famiglia e Responsabilità Civile" UTET Giuridica

Scritto da AVV. SBRESSA AGNENI