consulenza legale online

Consulenza legale online

Dovunque tu sia, richiedici senza impegno una consulenza legale online!

Modulo di contatto

Questo articolo è stato scritto da:

stef 01

Avv. Stefania Sbressa Agneni

contatto diretto mobile :  +39 340 79 65 261

Autrice per Giuffrè Editore

Scrive per la rivista di Vercelli La Grinta

Autrice per diversi blog giuridici

Iscritta all'Albo degli Avvocati di Verbania

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

 

Quando è in atto una crisi coniugale o di convivenza con i caratteri della definitività,occorre pensare, pianificare e risolvere una miriadi di incombenze, tra cui la scelta dell'avvocato matrimonialista a cui affidare la pratica di separazione o meglio una parte importante e delicata della propria vita che viene definita attraverso le condizioni scritte nel ricorso da depositare in Tribunale. Per tale motivo, il ricorso di separazione è un atto importantissimo che va oltre il diritto,perchè riguarda la vita dei coniugi e della prole, la nuova organizzazione della famiglia che inevitabilmente si trasforma auspicando la concreta creazione di nuovi equilibri per tutti i suoi membri.

Ebbene, qui di seguito indichiamo i requisiti che secondo lo studio legale Sbressa Agneni di Borgomanero in provincia di Novara, deve avere un ottimo avvocato matrimonialista al fine di poter risolvere ogni tipo di questione in materia di diritto di famiglia. Per comodità ed utilità del cortese lettore, abbiamo ideato di utilizzare l'alfabeto italiano ed ad ogni lettera abbiamo attribuito il requisito essenziale che, secondo noi, deve possedere il professionista specializzato in separazioni o divorzi. Si evidenzia che tutte le caratteristiche che pubblichiamo derivano anche dalle Vostre risposte ad un sondaggio effettuato all'interno dello studio legale Sbressa Agneni di Borgomanero riguardo proprio ai requisiti di un buon anzi ottimo avvocato matrimonialista.

Ecco, quindi, di seguito, l'alfabeto dell'avvocato matrimonialista:

A: affidabibilità ed attenzione. Tali caratteristiche sono importantissime perchè affidare una pratica ad un professionista significa anche sentirsi sicuri che lo stesso la curi con attenzione e non in modo approssimativo facendo perdere tempo e denaro.

B: basicità ovvero durante il primo appuntamento di consulenza legale, l'avvocato matrimonialista deve utilizzare un linguaggio base comprensibile ed essenziale. Capita spesso che il professionista utilizzi un linguaggio giuridico molto articolato e comprensibile solo agli addetti ai lavori. La conseguenza è che dopo la consulenza si abbia la spiacevole sensazione di non avere capito nulla, di trovarsi più disorientati di prima,spendendo inutilmente tempo e denaro, con la conseguenza di essere costretti a rivolgersi ad un altro legale.

C: competenza anzi elevata competenza in materia di diritto di famiglia. Il professionista che quotidianamente si occupa di separazioni, divorzi, modifiche delle condizioni, convivenza more uxorio, è sicuramente più veloce nel capire la risoluzione del problema, avendo acquisito un'esperienza tale da poter trovare una soluzione per qualsiasi caso prospettato.

D: determinazione e decisione nella soluzione della problematiche in materia di diritto di famiglia.

E: esperienza maturata e certificata nel campo. La quantità dei casi trattati e lo svolgimento quotidiano della professione denota sicuramente un'esperienza tale da far stare tranquillo il cliente che deve essere contento e soddisfatto del proprio avvocato.

F: fiducia nel rapporto tra avvocato e cliente. Tale fiducia deve essere reciproca per il raggiungimento di ottimi risultati. G:gentilezza che in tale contesto significa anche rispetto tra l'avvocato ed il cliente. Può sembrare un aspetto scontato, ma in realtà non lo è, perchè vi sono parecchi professionisti che si rapportano con i clienti con un atteggiamento di superiorità fastidiosa e a volte di inquisizione che inevitabilmente mira a ledere il rapporto tra l'avvocato ed il cliente. Solitamente il cliente è portato a scegliere il professionista più simile a lui, e ciò deriva da una sensazione che va oltre il diritto.

H: hotel ma inteso come una struttura a cinque stelle che accoglie il cliente che deve sentirsi a proprio agio, per la delicatezza degli argomenti che vendono trattati e che riguardano la propria sfera personale. Recarsi in uno studio legale in cui ci si trova in inbarazzo e a disagio, è un ovvio segnale che non ci si trova nel posto giusto. Trovarsi nello studio legale giusto per la risoluzione dei propri problemi legali è di fondamentale importanza e rende tutto più facile per raggiungere un ottimo risultato.

I: intelligenza nella risoluzione dei problemi. Anche questa sembra scontata, ma non lo è perchè recarsi da un professionista stupido ed approssimativo può costare caro anzi carissimo. Intuito nel capire le problematiche in materia di diritto di famiglia.

L: lungimiranza nella risoluzione delle problematiche di diritto di famiglia.

M: motivazione ovvero l'avvocato matrimonialista motivato nella propria professione darà sicuramente il meglio di sé in ogni caso che gli viene prospettato.

N: novità ovvero informare il cliente su ogni novità legislativa inerente il caso che gli viene prospettato.

O: obiettività nella risoluzione dei casi che gli vengono prospettati. Dire, quindi, la verità al proprio cliente, utilizzando un linguaggio chiaro. I non detti, come in tutte le faccende della vita, non portano a capo di nulla, creando solo ambiguità e poca serietà.

P: premura e cura nello svolgimento del proprio lavoro.

Q: qualità anzi elevata qualità del lavoro che viene espletato.La qualità deve esserci sempre in ogni fase dei procedimenti di separazione e divorzio.

R: riservatezza, questa è dettata dall'osservanza del codice deontologico.

S: stratega, perchè l'avvocato matrimonialista deve avere sempre in mente una strategia difensiva a tutela del proprio assistito.

T: trasparenza dei costi della pratica, redigendo un preventivo di spesa chiaro e preciso.

U: unicità ovvero trattare ogni pratica come se fosse l'unica e soprattutto non sottovalutarla e considerarla di serie b. (Vi sono professionisti che classificano le pratiche prediligendo alcune ad altre).

V: verità, l'avvocato matrimonialista deve essere vero con il proprio cliente e non deve aver paura di dire la verità giuridica- legale sulla situazione che gli viene prospettata. Se la causa è persa in partenza, deve dirlo al cliente.

Z: zelo ovvero operoso impegno che si dimostra in un'attività per la realizzazione di un lavoro professionale. Ciò significa dare il massimo in ogni pratica o caso che si deve trattare. E poi zelo significa anche avere passione per il proprio lavoro.

In conclusione, Vi consiglio di rivolgerVi sempre a professionisti con elevata competenza nel campo e di tenere in mente il nostro alfabeto dell'avvocato matrimonialista.

Potete scriverci, segnalandoci altre caratteristiche per arricchire il nostro alfabeto dell'avvocato matrimonialista. Il sito dello studio legale Sbressa Agneni di Borgomanero si propone di essere un sito vivo che si propone sempre un contatto quotidiano con i lettori e le loro opinioni. Quindi non esitate a scrivere o a mandarci una mail in quanto lo staff di avvocati matrimonialisti lavora giornalmente con l'etica di rispondere sempre a tutti con la tempistica che può variare a seconda dell'ordine cronologico delle comunicazioni ricevute.

 

 

 

Articolo dello Studio Legale Sbressa Agneni

Articolo pubblicato nella sezione " Buono a sapersi "

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

ASSISTENZA LEGALE

Ti serve assistenza legale su questo argomento ? Contatta subito lo Studio Legale Sbressa Agneni, compila il nostro modulo di consulenza online / telefonica.

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

 

 

famiglia e responsabilita civile

"Famiglia e Responsabilità Civile" UTET Giuridica

Scritto da AVV. SBRESSA AGNENI