chiama avvocato
 
0322 - 84 21 77
Chiama e richiedi un preventivo gratuito.
La consulenza telefonica è solo su appuntamento e previo pagamento anticipato.

consulenza legale online

Consulenza legale online

Dovunque tu sia, richiedici senza impegno una consulenza legale online!

Modulo di contatto

Questo articolo è stato scritto da:

stef 01

Avv. Stefania Sbressa Agneni

contatto diretto mobile :  +39 340 79 65 261

Autrice per Giuffrè Editore

Scrive per la rivista di Vercelli La Grinta

Autrice per diversi blog giuridici

Iscritta all'Albo degli Avvocati di Verbania

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

 

In tempi di separazione e di divorzi facili, nella nostra nuova rubrica “Racconti di Separazione” pubblichiamo il racconto di una lettrice/visitatrice del nostro sito, che ci scrive da Parigi. Si chiama Anne, 37 anni, da 17 anni sposata e madre di tre figli di 4, 7 e 14 anni. Anne non è più felice con Paul, che conosce dai tempi della scuola e che è diventato un amico a cui confidare anche le sbandate/frequentazioni per altri uomini.
Paul però la ama davvero e l'ha salvata quando stava male ed amava in modo distruttivo. Anne nonostante il nonostante del suo rapporto con il marito, non riesce a cancellare tutto anche per le sue tre figlie che credono nella famiglia e nei propri genitori. Per loro diventerebbe la madre che ha distrutto la felicità in quanto i tempi di crisi si possono superare se il sentimento ancora esiste ed Anne vuole un bene infinito a Paul. Forse questo bene infinito con il tempo diventerà ancora amore più solido ed incondizionato.

Abbiamo deciso di pubblicare la lettera così come ci è arrivata in lingua francese al fine di conservare la sua autenticità e verità.

“ Ca vient tout doucement. On se surprend, un jour, au bord de la plage, à l'observer en se demandant: “ est-ce que je l'aime encore? On se dit que oui, enfin, bien sur... Mais la question se repose, et le doute s'insinue au fil des annees.
Paul, je le connais depuis la fac. On faisait partie de la meme bande des copains, puis c'est devenu un vrai pote, et un ami proche a qui je racontais mes peines de coeur.

Mais dix-sep ans plus tard, j'ai l'impression de me retrouver au stade d'origine: l'amitiè. Sauf qu'il me fait moins rire et avec le temps il est devenu totalement dependant de moi. Ce qui m'insupporte.

Le sentiment amoureux me manque, le desir, et aujourd'hui je lui en veux d'aimer cette petite vie pepere, de ne faire aucun effort pour ranimer la flamme.
Je ne suis pas prete a payer ce que moi j'ai fait payer à ma mere quand elle a quittè mom pere, et que nous avons du, ma soeur et moi, vivre seules avec elle...mes filles sont trop jeunes pour comprendre.
Pour elles, c'est moi que serais la mechante, celle qui casse tout; leur pere, notre jolie famille. Elles m'en voudraient. Et je ne supporterais pas cette iniustice.
Quand je me souviens de la souffrance de mom pere qui avait l'aide solide, au depart de ma mere, j'apprehende le pire.
Peut-etre, enfin, qque j'ai aussi peur pour moi. En un sens, avec cet amour raisonnable et inconditionnel.
Paul m'a sauvèè. Avant lui j'avais tiujors aimè de maniere destructrice. Je n'ai pas totalement confiance dans ma capacitè a vivre sereinement la suite.”

 

 

Articolo dello Studio Legale Sbressa Agneni

Articolo pubblicato nella sezione " Racconti di Separazione "

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

ASSISTENZA LEGALE

Ti serve assistenza legale su questo argomento ? Contatta subito lo Studio Legale Sbressa Agneni, compila il nostro modulo di consulenza online / telefonica.

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

 

Famiglia e persone

"Famiglia e Persone" UTET Giuridica

Scritto da AVV. SBRESSA AGNENI

logo paypal pagamento
  
Per il servizio di consulenza online, si accettano pagamenti tramite PayPal.
Accedi al modulo di contatto e chiedici un preventivo gratuito.