chiama avvocato
 
0322 - 84 21 77
Chiama e richiedi un preventivo gratuito.
icona whatsapp 340 79 65 261
La consulenza telefonica è solo su appuntamento e previo pagamento anticipato.

consulenza legale online

Consulenza legale online

Dovunque tu sia, richiedici senza impegno una consulenza legale online!

Modulo di contatto

Questo articolo è stato scritto da:

stef 01

Avv. Stefania Sbressa Agneni

contatto diretto mobile :  +39 340 79 65 261

Autrice per Giuffrè Editore

Scrive per la rivista di Vercelli La Grinta

Autrice per diversi blog giuridici

Iscritta all'Albo degli Avvocati di Verbania

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

 

Preg.mo Avv.Sbressa Agneni,

sono in crisi con mio marito da quasi due anni. Il nostro rapporto non va e sto con lui solo per i figli piccoli, di 8 e 6 anni.
Io di nascosto ho iniziato una relazione con un altro uomo che riesco a vedere quando lui è al lavoro.
L'altra sera, abbiamo discusso e mi ha minacciato dicendomi che se scopre che lo tradisco, me la fa pagare e mi porta via i bambini. E continua a insistere su questo punto.
Le chiedo può farlo? Rischio di perdere i miei bimbi se chiedo la separazione?
Grazie per la risposta e un saluto Avvocato.

(Alessia, '82 Novara)

Gentile Alessia,
La informo che l'infedeltà coniugale ha come conseguenza l'addebito della separazione che può essere chiesto unicamente con la separazione giudiziale in cui decide il giudice su ogni questione con una sentenza finale.
L'addebito deve essere provato e ciò avviene nella fase istruttoria. La violazione dell'obbligo della fedeltà coniugale deve essere la causa che ha determinato la fine del matrimonio.

Le faccio presente che la giurisprudenza è pacifica nel ritenere che se la crisi era già in atto da tempo, l'addebito difficilmente viene accolto.

Le conseguenze dell'addebito della separazione sono la perdita dei diritti ereditari e la perdita del diritto al mantenimento.

Ad ogni modo, capita sovente che quando un coniuge ha il sospetto di infedeltà coniugale utilizzi i figli come arma di vendetta.

Nel nostro ordinamento la figura della madre è sacra ed il fatto di avere una relazione coniugale non comporta la perdita dei figli, ma le conseguenze legali sopra indicate.

In caso di necessità, mi contatti in sede a Borgomanero al n.0322 842177 oppure al mobile 340 7965261. Cordiali saluti. Avv. Sbressa Agneni

 

Si precisa che questa consulenza online è stata fornita dietro pattuito compenso forense.

 

Articolo dello Studio Legale Sbressa Agneni

Articolo pubblicato nella rubrica " Diritto e Sentimenti "

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

ASSISTENZA LEGALE

Ti serve assistenza legale su questo argomento ? Contatta subito lo Studio Legale Sbressa Agneni, compila il nostro modulo di consulenza online / telefonica.

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

 

Famiglia e persone

"Famiglia e Persone" UTET Giuridica

Scritto da AVV. SBRESSA AGNENI

logo paypal pagamento
  
Per il servizio di consulenza online, si accettano pagamenti tramite PayPal.
Accedi al modulo di contatto e chiedici un preventivo gratuito.