consulenza legale online

Consulenza legale online

Dovunque tu sia, richiedici senza impegno una consulenza legale online!

Modulo di contatto

Questo articolo è stato scritto da:

stef 01

Avv. Stefania Sbressa Agneni

contatto diretto mobile :  +39 340 79 65 261

Autrice per Giuffrè Editore

Scrive per la rivista di Vercelli La Grinta

Autrice per diversi blog giuridici

Iscritta all'Albo degli Avvocati di Verbania

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

 

La sentenza n.8594 dell'11.04.2014 è di sicuro interesse per i lettori del sito dello studio legale Sbressa Agneni di Borgomanero anche perchè il caso trattato accomuna molte coppie in fase di separazione.

Dunque, nel caso di lavori fatti nell'immobile adibito a casa coniugale di proprietà dei suoceri, il soggetto che ha provveduto a pagare i lavori di ristrutturazione nella casa coniugale, in seguito a separazione può chiedere la restituzione delle somme spese.

La giurisprudenza prevalente della Suprema Corte aveva già precisato che tale soggetto potesse esperire l'azione prevista dall'art.2041 del codice civile ossia l'arricchiemento senza causa.

La sentenza n.8594/2014 ha sottolineato che si deve, invece, trattare di una ripetizione dell'indebito e non già di una domanda di arricchimento senza giusta causa.

I Supremi Ermellini hanno precisato altresì che è sempre possibile recuperare i soldi utilizzati per la ristrutturazione di una casa non propria poiché, sebbene lo scopo di chi paga i lavori sia quello di avantaggiare la coppia con il rifacimento dell'appartamento, una volta che il matrimonio si spezza, tali migliorie restano ad esclusivo vantaggio del titolare dell'immobile.

Quindi, non essendo l'appartamento più adibito a casa coniugale, il proprietario avrebbe ricevuto un pagamento senza titolo con il conseguente obbligo della restituzione.

 

 

 

Articolo dello Studio Legale Sbressa Agneni

Articolo pubblicato nella sezione " News dalla Corte "

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

ASSISTENZA LEGALE

Ti serve assistenza legale su questo argomento ? Contatta subito lo Studio Legale Sbressa Agneni, compila il nostro modulo di consulenza online / telefonica.

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

 

 

Famiglia e persone

"Famiglia e Persone" UTET Giuridica

Scritto da AVV. SBRESSA AGNENI

logo paypal pagamento
  
Per il servizio di consulenza online, si accettano pagamenti tramite PayPal.
Accedi al modulo di contatto e chiedici un preventivo gratuito.